La chirurgia odostostomatologica (o chirurgia orale) si occupa di:

  •  Estrazioni dentali: è la più comune delle procedure chirurgiche, si esegue in caso di grave compromissione parodontale (tessuto di sostegno del dente) dell’elemento dentario; lesioni cariose che hanno distrutto l’elemento dentario impedendo la realizzazione di un restauro; estrazioni di residui radicolari; estrazioni di elementi dentari a scopi ortodontici o di “denti da latte”.
  • Estrazione di denti inclusi o semi inclusi nell’osso: la più comune tra queste estrazioni è quella dei terzi molari inferiori (denti del giudizio), quando non hanno lo spazio necessario per erompere correttamente.
  • Chirurgia dei tessuti molli: nel caso si renda necessaria l’asportazione di neoformazioni.
  • Chirurgia endodontica: dopo aver eseguito una terapia endodontica classica (devitalizzazione) nel caso siano presenti granulomi o cisti a livello apicale, si rende necessario asportare queste lesioni chirurgicamente per cercare di salvare l’elemento dentario, senza la necessita di estrarlo.
  • Chirurgia preprotesica implantare: si occupa del ripristino dei corretti volumi ossei,ove fossero insufficienti, per l’inserimento dell’impianto nella posizione protesicamente indicata (rialzo di seno mascellare, chirurgia ricostruttiva ossea, innesti ossei e di tessuto per rigenerazione con o senza membrane).

Prenota la tua visita

 Ti richiamiamo noi per decidere insieme l’orario migliore per te!


Consenso Privacy*
Acconsento al trattamento dei dati ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •